rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Il confine colabrodo / Altopiano Carsico / località Ravbarkomanda

Guidano X5 e Jaguar rubate in Italia, denunciata coppia di automobilisti

Protagonisti dell'episodio due cittadini provenienti dal Kirghizistan e fermati dalla polizia slovena nei pressi di Postumia

Due cittadini del Kirghizistan sono finiti nei guai perché viaggiavano a bordo di due automobili di lusso che erano state rubate anni prima in Italia. L'episodio, per il quale i conducenti rispettivamente del Bmw X5 e del Jaguar tipo I-Pace sono stati denunciati, è avvenuto in zona Posutmia nella mattinata di ieri 8 giugno. A fermare le due autovetture (poco sotto il valore di 70 mila euro la prima, poco sotto i 60 la seconda) è stata la polizia del Dipartimento di Capodistria mentre stava eseguendo dei normali controlli lungo l'autostrada che conduce a Lubiana. Il controllo è stato effettuato all'interno dell'area di sosta di Ravbarkomanda. 

Durante il controllo la polizia ha scoperto che tutti i documenti e le informazioni relative alla Bmw X5 erano stati contraffatti o, nel migliore dei casi, solamente modificati. Dalla carta di circolazione fino al numero del telaio, tutto è risultato fasullo. Subito dopo il controllo della prima autovettura è sopraggiunta la Jaguar. Gli agenti si sono insospettiti e, pensando che i due conducenti viaggiassero assieme, hanno provveduto a controllare anche la seconda macchina. A quel punto hanno scoperto che Bmw e Jaguar erano state rubate lo stesso giorno e, per questo, parte dello stesso furto. Entrambe le auto sono state sequestrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidano X5 e Jaguar rubate in Italia, denunciata coppia di automobilisti

TriestePrima è in caricamento