rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Jugotour: punto di riferimento mangereccio degli internauti

10.13 - Il fondatore del gruppo facebook: «a Trieste poche le serate organizzate nel corso degli ultimi anni, iniziative sporadiche senza una programmazione ben definita»

Sta spopolando tra gli internauti triestini su Facebook il gruppo “JUGOTOUR - Tour Gastronomico (link diretto) , all’interno del quale è possibile inserire le proprie esperienze con relative recensioni delle proprie esperienze culinarie nelle numerosissime gostilne (osterie) slovene, con relativi commenti e suggerimenti agli altri iscritti se vale la pena o meno andare in un determinato ristorante”. Sono già 6000 gli iscritti al tal pagina, la gran parte triestini: moltissimi coloro che condividono contenuti, commenti, video e foto delle loro esperienze oltre confine

L’idea di tale gruppo è venuta a Stefano Gerolini, ventinovenne triestino: «Abbiamo festeggiato il 20 Maggio l’anno di vita del gruppo» - ci racconta visibilmente soddisfatto Stefano - «creato con la volontà di fornire agli iscritti un elenco dettagliati di tutte le gostilne e ristoranti disseminati copiosamente lungo tutto il territorio». Sottolinea il fondatore del gruppo come «guide precise ed aggiornate similari online non siano presenti: nel mio piccolo ho cercato di colmare tal lacuna riportando le mie dirette esperienze ed implementandole con quelle degli iscritti, nel intento in tal modo di  realizzare una guida quanto più completa possibile sui ristoranti di oltreconfine».

«Le recensioni ed i commenti sui vari ristoranti» - continua Stefano - «vengono aggiornate ogni qual volta un nostro simpatizzante si è recato in una data gostilna e propone la sua esperienza, sia commentandola a parole che condividendo le varie foto dei piatti serviti. Non sono mancati, infatti, casi in cui le opinioni siano state divergenti sui un dato ristorante, stimolando interessanti dibattiti che rimarranno in archivio a disposizione ei futuri fruitori del gruppo e di quanti vorranno iscriversi nel futuro». Ma Stefano non si è limitato a questo, ha ulteriormente espanso il raggio informativo del gruppo: «Oltre alle recensioni, da alcuni mesi ho anche inserito uno spazio aggiornato dove vengono condivise e pubblicizzate le locandine delle Feste paesane, le sagre di oltreconfine, particolarmente numerose ed apprezzate. Ho notato che tale iniziativa, partita in sordina, ha suscitato interesse e curiosità, così la continuo ad aggiornare periodicamente informando sulle nuove iniziative». 

«Infatti» - conclude l’amministratore del gruppo - « a Trieste gli eventi e le serate organizzate nel corso degli ultimi anni sono state poche per non dire  quasi nulle, solo qualche iniziativa sporadica senza una programmazione ben definita e duratura, e con tale gruppo vogliamo proprio supplire a tale carenza dando la possibilità a chi lo desidera per di passare una serata diversa in un paesino qua vicino, consultando l'elenco degli eventi proposti e andarci».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jugotour: punto di riferimento mangereccio degli internauti

TriestePrima è in caricamento