rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Musica, cucina e abiti d'epoca: al via Kaiserfest, la kermesse che omaggia Francesco Giuseppe

L'evento, giunto alla quarta edizione, è stato inaugurato oggi in piazza Ponterosso. Numerosi e molto variegati gli eventi che caratterizzeranno le 10 giornate della manifestazione: visite guidate, sfilate in costume d'epoca, conferenze, musica dal vivo, gastronomia tradizionale, prodotti tipici e menù a tema.

Inaugurata oggi, sabato 23 ottobre 2021, la quarta edizione di “Kaiserfest", la tradizionale manifestazione in programma fino al 1° novembre in piazza Ponterosso a Trieste, all’insegna di visite guidate, conferenze, sfilate in abito d’epoca, musica e gastronomia tradizionale, promossa da Altamarea Eventi, in co-organizzazione con il Comune di Trieste, il patrocinio di Turismo FVG e in collaborazione con Associazione Trieste Ottocento APS. In serata, alle 19.30 in Piazza Ponterosso, è previsto l'intrattenimento musicale con i Twenty Years After, mentre domani, sempre alle 19:30, Andrea Guzzardi. E' invece rinviata la prevista visita guidata in programma alle ore 17.00 al museo Revoltella di via Diaz, 27 a cura del Dott. Luca Bellocchi causa la chiusura dei musei.

La manifestazione torna dopo il successo delle tre precedenti edizioni, la prima delle quali, svoltasi nel 2016, coincideva con i 100 anni della morte di Francesco Giuseppe, avvenuta il 21 novembre 1916 a Schoenbrunn, la residenza estiva degli Asburgo a Vienna. “Trieste, sotto gli Asburgo divenne, alla fine dell'800, la terza città dell'Impero dopo Vienna e Praga – ricorda il presidente dell'Associazione Alta Marea Eventi, Silvio Pozenu – spiegando che questo si deve al fatto che l'Austria aveva bisogno di un grande porto con il giusto fondale e con funzioni emporiali. Ne derivò che il XIX secolo si dimostrò per la città giuliana il periodo più fulgido. Abbiamo pensato quindi di celebrare quello straordinario periodo con una serie di conferenze e visite museali incentrate sul tema”.

“L'iniziativa - prosegue Pozenu illustrando il programma - nasce in considerazione del secolare legame che ha unito il destino di Trieste all'Austria. La storia di Trieste è millenaria, eppure molto più di altre è proprio l'influenza asburgica quella ancora palpabile nel capoluogo giuliano. Non c'è angolo cittadino infatti dove non si respiri una atmosfera mitteleuropea. Alla luce di ciò si è pensato di riproporre annualmente la manifestazione ideata a ricordo della figura di Francesco Giuseppe, un uomo che ha regnato per 68 anni e che è stato definito “l'Eterno imperatore”. L'obiettivo è riscoprire il passato per valorizzare il presente e promuovere un futuro di ulteriori scambi con la vicina Repubblica”.

Numerosi e molto variegati gli eventi che caratterizzeranno le 10 giornate della manifestazione: visite guidate, sfilate in costume d'epoca con sottofondo musicale, conferenze, musica dal vivo, gastronomia tradizionale, prodotti tipici e menù a tema. In piazza Ponterosso saranno presenti varie cucine tipiche, iniziando da quella Austriaca proveniente da Salisburgo che proporrà le salsicce e il maialino cotto nella birra con i crauti accompagnati dalla nota viennese Ottagringer, per proseguire con quelle locali con i classici bolliti e il fritto di pesce. Novità di quest'anno sarà la cucina di Carnia che proporrà i piatti della propria tradizione montana innaffiati dalla birra di Sauris. Sul Canale troveranno posto anche alcune attività commerciali che animeranno l’area esaltando la tradizione emporiale che questi luoghi hanno sempre avuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica, cucina e abiti d'epoca: al via Kaiserfest, la kermesse che omaggia Francesco Giuseppe

TriestePrima è in caricamento