Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Kepown, è made in Fvg la nuova piattaforma social per gli scrittori

Si tratta di una piattaforma online dove tutti possono pubblicare le proprie opere. Kepown nasce con l'intento di conservare la memoria del nostro presente e passato per poterlo ricordare nel futuro

E' made in Fvg Kepown, la nuova piattaforma web internazionale che permette agli scrittori - e non solo - di creare e pubblicare le proprie opere in libertà. Nata dalle menti della triestina Elisabetta de Dominis, il goriziano Uberto Fortuna e il leccese, ma ormai triestino d'adozione, Giorgio Giustizieri, la piattaforma Kepown sta riscuotendo grandissimo successo. "La società “Ad Futuram Memoriam s.r.l." è nata nel 2019 proprio qui in regione. Fin da subito l'idea è stata quella di fornire uno strumento per custodire le memorie delle persone. Chi scrive sarà letto ovunque e per sempre - ha dichiarato Giorgio Giustizieri - . Crediamo fortemente nel digitale, perchè esso dà la possibilità a tutti di potersi esprimere e pubblicare, nel nostro caso, un K-book".

Come funziona

Per accedere alla piattaforma, tradotta in italiano e in inglese, basterà registrarsi gratuitamente, In seguito sarà possibile creare racconti, romanzi, diari, poesie, saggi da pubblicare con un semplice click. È inoltre possibile personalizzare ogni capitolo con foto, link e formattarlo come più si desidera. Ma ciò che fa veramente la differenza sono le azioni che si possono fare sulla propria scrivania digitale. Per la prima volta al mondo, grazie alle funzionalità di Kepown, è possibile geolocalizzare e datare lo svolgimento del racconto aggiungendo un Punto GPS e la Data ad ogni capitolo. La redazione di Kepown le chiama “coordinate esistenziali”: "lì in quel momento c’ero io e soltanto io". Kepown è stato pensato come il “custode” della memoria dell’umanità e in quanto tale custodirà i pensieri della community che lo compone “Ad Futuram Memoriam”.

Facilissimo e intuitivo da utilizzare, Kepown sta rispondendo molto bene alle esigenze di un pubblico che vuole emergere nel mondo della scrittura e vuole entrare in contatto diretto con la propria community di lettori. In poco più di 4 mesi dalla nascita di Kepown, sono già tanti gli scrittori che lo hanno scelto come strumento per la propria produzione e divulgazione artistico-letteraria: decidono loro se e quando pubblicare e come farlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kepown, è made in Fvg la nuova piattaforma social per gli scrittori

TriestePrima è in caricamento