Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Kipre, FLAI-CGIL: "Lavoratori di nuovo a rischio per uscita fondo 4R"

"In particolare nel territorio triestino contiamo una serie di crisi industriali che portano alla chiusura parziale o totale di siti produttivi, con il conseguente problema del ricollocamento dei lavoratori"

"Apprendiamo da un comunicato stampa, come avvenuto fin'ora nella gestione della crisi industriale del Gruppo, che il fondo 4R esce e non intende proseguire nell'investimento. Oltre alla mancata comunicazione, questo ci riporta di nuovo alla situazione iniziale di grande preoccupazione per il destino dei lavoratori del gruppo". Così dichiiara Sandra Modesti, segretaria generale FLAI-CGIL Trieste: "In particolare nel territorio triestino contiamo una serie di crisi industriali che portano alla chiusura parziale o totale di siti produttivi, con il conseguente problema del ricollocamento dei lavoratori".

Un centinaio di dipendenti a Trieste

"La crisi di questo gruppo - precisa Modesti - iniziata il 28 dicembre del 2018, conta solo a Trieste più di un centinaio di dipendenti. Abbiamo inoltrato la richiesta urgente di incontro per avere delucidazioni in merito e assemblea sindacale per i lavoratori, con i quali ci riserveremo di decidere eventuali iniziative sindacali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kipre, FLAI-CGIL: "Lavoratori di nuovo a rischio per uscita fondo 4R"

TriestePrima è in caricamento