menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto di Capodistria sofferente: Trieste pronta a drenare i traffici

Continuano i disaccordi tra i vertici di Luka Koper e le organizzazioni sindacali

Porto di Capodistria in sofferenza per lo sciopero in bianco a singhiozzo dei gruisti del terminal. Si tratta solo dell'ultimo tassello di una situazione sempre più complessa fra i vertici di Luka Koper e le organizzazioni sindacali. Come dichiato da Telequattro, lo conferma una lettera inviata in clienti in cui si parla di rallentamento delle operazioni nel terminal container a causa degli inaspettati disaccordi tra i vertici e le organizzazioni sindacali, sottolineando che ci sono delle trattative in corso per la soluzione e che non c'è alcun sciopero ufficiale. 

La reazione dei gruisti è legata alla contrarietà al processo di privatizzazione voluto da Lubiana. Oggi anche una delegazione di Usb Lp-Clpt ha partecipato alla manifestazione contro il tentativo di licenziamento di Mladen Jovicic, dirigente del sindacato dei gruisti delle attività portuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Torta morbida cioccolato e cannella: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento