rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Kras, pareggio a reti inviolate contro il Tamai

19.37 - Buon punto casalingo dopo ldue sconfitte consecutive

Il Kras Repen c'è. Dopo le due sconfitte consecutive patite contro Montebelluna e Union Ripa La Fenadora Domenica, nel match valido per la settima giornata del campionato di serie D, la formazione biancorossa ha disputato un ottimo incontro con il Tamai seppur terminato a reti inviolate.

Onore al merito al portiere Tommaso Peresson, grande protagonista dell'incontro con un paio di interventi decisivi realizzati nella prima frazione di gioco.

Con l'inserimento di Spetic nel reparto centrale difensivo il Kras ha trovato una notevole solidità: per la prima volta in questo campionato, infatti, il Kras non ha incassato gol.

Positivo anche il rientro di Anton Zlogar a centrocampo dopo tre turni di stop.

Il Kras inizia subito bene con un colpo di testa di Zlogar al 3' sul quale Peresson compie un mezzo miracolo smanacciando in corner.

Due minuti dopo un tiro da lontano di Furlan si spegne di poco a lato.

Al quarto d'ora è Capalbo a sfiorare la via del gol con una conclusione che sfiora l'incrocio dei pali alla destra di Peresson.

E' il 30' quando ancora Zlogar di testa spedisce la palla poco sopra la traversa. Sulle palle aree i carsolini arrivano sempre prima degli avversari. La conferma arriva al 35' con il bel colpo di testa di Bordon su cross di Fross e cinque minuti dopo ancora con il solito Zlogar che costringe Peresson ad un intervento da cineteca con palla deviata in corner.

Nella ripresa il Tamai cresce a vista d'occhio. Furlan è l'uomo più pericoloso ma le sue conclusioni sono preda di Budicin. Nel finale sempre il numero 11 sfiora di un niente la via del gol con un colpo di testa che si spegne di poco a lato. Al 50' poi il grande brivido per il Kras con un tiro da oltre 30 metri del numero tre Del Bianco che colpisce in pieno il palo alla destra di Budicin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kras, pareggio a reti inviolate contro il Tamai

TriestePrima è in caricamento