menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo lo stop per il terremoto riavviata la centrale nucleare di Krsko

A renderlo noto è l'Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare. Dai controlli è emerso che le condizioni dell'impianto erano idonee per una sua ripartenza

Dalle 22:30 di ieri, ora locale, la centrale slovena di Krško è stata di nuovo connessa alla rete elettrica. La procedura di riavvio dell’erogazione della potenza nella rete elettrica sta avvenendo in modo graduale.

Nella giornata di ieri, l’Autorità di sicurezza slovena (SNSA) ha eseguito un’ispezione straordinaria di verifica delle azioni poste in essere dalla centrale a seguito del terremoto e dell'arresto del reattore: dai controlli è emerso che le condizioni dell'impianto erano idonee per una sua ripartenza.

Le Autorità di Sicurezza Nucleare italiana (ISIN – Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione) e slovena (SNSA - Slovenian Nuclear Safety Administration) sono in costante contatto. Grazie ad un Accordo bilaterale stipulato nel 2010 e recentemente rinnovato, sono impegnate a garantire la cooperazione in materia di sicurezza nucleare e il pronto scambio di informazioni in caso di emergenza radiologica e nucleare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg, 679 nuovi contagi e 24 decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento