L'asta delle girandole regala 1000 euro al Burlo

1.071 euro è quanto è stato raccolto dagli organizzatori della manifestazione Boramata e donato all'ospedale infantile

«Ancora una volta le girandole rosse di Boramata hanno riempito e decorato piazza Unità e hanno fatto del bene...». Così su Facebook, sulla pagina Museo della Bora, gli organizzatori dell'evento Boramata, a giugno, rendono pubblico l'ammontare delle offerte raccolte lo scorso giugno in seguito all'asta benefica delle girandole (circa un centinaio). 

«Torniamo indietro di qualche settimana. Durante la terza edizione di Boramata, al momento dell'asta di beneficenza siete stati, ancora una volta, tanti e generosi. Ringraziamo perciò Oriana, Eleonora, Giulia, Mattias, Daniel e Michela, Claudia, Lucio, Fabiana, Oriana, Elena, Alessandro, Marina, Annalisa, Francesca, Valeria, Marco, Elisa, Alessandra e Massimo, Betta, Gianni, Daniele, Furio, Susanna, Paola, Fulvio, Fabi, Stefano, Gianmatteo, Rachele, Alessio, Claudia, Ermes, Andrea, Alessandra, Aida, Giulia, Roberta, Cristina e Piergiorgio, Mauro, Luca e i partecipanti al Giro di San Giacomo. E naturalmente ringraziamo quelli che ci siamo dimenticati o che ci siamo persi su qualche foglietto. Grazie a voi sono stati raccolti 1.071 euro che sono stati prontamente devoluti all'Ospedale Infantile Burlo Garofolo. Grazie ancora».

«Ps. - concludono gli organizzatori - a lettera di ringraziamento che abbiamo ricevuto dall'Ospedale infantile Burlo Garofolo la giriamo a voi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

lettera ringraziamento Boramata Burlo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento