Cronaca

Barcolana a Monaco: firmato l’accordo con Adac

Il grande evento di Trieste è stato presentato a Monaco, grazie alla partnership con il Gruppo TAL. Gialuz sull’accordo con Adac: "Presenti tra i soci del club circa due milioni di velisti”

51 anni fa, 47 barche parteciparono alla prima edizione della Barcolana. In programma a Trieste, in Italia, ogni anno la seconda domenica di ottobre, Barcolana presented by Generali è stata iscritta nel Guinness dei primati lo scorso febbraio: con 2.689 barche partecipanti, oltre 16mila velisti sulla stessa linea di partenza, è ufficialmente “The largest sailing race in the world”.

La 51esima edizione si svolgerà a Trieste il 13 ottobre 2019, preceduta da dieci giorni di eventi in città. In vista della regata, le iscrizioni sono già aperte online sul sito www.barcolana.it.

Il Gruppo TAL

Il grande evento di Trieste è stato presentato oggi a Monaco, grazie alla partnership con il Gruppo TAL, che è ambasciatore di Barcolana in Austria e Germania e con la partnership di Generali, Prosecco DOC, illycaffè, PromoTurismoFVG, North e Musement. “La Barcolana è un simbolo di Trieste e del Friuli Venezia Giulia - ha dichiarato Alessio Lilli, presidente di SIOT e General Manager del Gruppo TAL - e TAL è lieta di confermare il proprio ruolo di ponte tra Italia, Austria e Germania, e sostenere la presentazione dell’evento nei Paesi d’oltralpe in cui opera, promuovendo non solo la manifestazione sportiva ma anche Trieste e le sue eccellenze. Barcolana e Gruppo TAL hanno molto in comune, a partire dall’attenzione all’ambiente e alla sicurezza e alla volontà di contribuire a creare valore a vantaggio del proprio territorio. Ambiente e sicurezza sono priorità nel nostro contesto industriale, ma lo sono sempre e ovunque, anche in una manifestazione sportiva, culturale e turistica come la Barcolana che permette di coinvolgere centinaia di migliaia di persone”.

Il commento di Mitja Gialuz

“Ringrazio il Gruppo TAL - ha dichiarato Mitja Gialuz, presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, circolo velico che organizza la Barcolana - per averci dato anche quest’anno l’occasione di promuovere a Monaco la Barcolana. Il pubblico tedesco per noi è estremamente importante, e siamo sempre lieti di averlo in Barcolana: il nostro impegno è quello di preparare un evento accogliente, capace di affascinare i turisti a terra e in mare, alla ricerca delle origini della tradizione marinara adriatica, creando un contesto di divertimento e accoglienza, creando appuntamenti su misura per i turisti e il pubblico straniero in particolare, affinché possano vivere un’esperienza unica”.

L'accordo con Adac

Dopo il grande successo dell’edizione del Cinquantesimo e il riconoscimento come “the largest sailing race in the world” da parte del Guinness dei primati, Barcolana ha preparato la 51.a edizione dedicandola al pubblico appassionato di vela e tradizioni marinare da riscoprire, puntando a parlare di mare e ambiente, e a riunire come ogni anno tutti gli appassionati di vela a Trieste.

 Nel corso della presentazione, Barcolana ha siglato un accordo con Adac, l’associazione degli automobilisti tedesca molto attiva in campo turistico e nautico: l’accordo faciliterà l’incoming a Trieste e in FVG durante Barcolana grazie a sconti e a prodotti turistici mirati dedicati alla Germania. Il progetto fa parte dell’attività di incoming che Barcolana sta svolgendo a livello internazionale in partnership con Musement e attraverso il proprio sistema di vendita dei pacchetti turistici sul sito www.barcolana.it, cui seguirà, a breve - come ha annunciato il presidente Gialuz - anche un nuovo sistema di e-commerce, che verrà “varato” entro luglio e che consentirà di potenziare ulteriormente la promozione e la commercializzazione di Barcolana e delle iniziative collegate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana a Monaco: firmato l’accordo con Adac

TriestePrima è in caricamento