Cronaca

Frontale in superstrada in cui morirono Luca e Valentina: 8 anni al responsabile

L'incidente in cui morirono Luca Sussich e Valentina Gherlanz era avvenuto il 19 giugno del 2016. La Corte di Cassazione ha deciso per la conferma della condanna inflitta al 34enne di origini romene che aveva percorso l'ex GVT per due chilometri in contromano prima di schiantarsi

Josif Jitaru Celestin, il trentaquattrenne che il 19 giugno del 2016 aveva percorso contro mano la grande viabilità triestina schiantandosi frontalmente contro un'autovettura dentro alla quale morirono Luca Sussich e Valentina Gherlanz, è stato condannato a otto anni di carcere anche dalla Corte di Cassazione. Come nella notizia riportata dalla RAI, nell'ultimo grado di giudizio la pena è stata ridotta di sei mesi rispetto alla condanna in Corte d'Appello. 

Nello schianto avevano perso la vita Luca e Valentina, rispettivamente 35 e 36 anni. All'interno dell'autovettura, al momento dello schianto, viaggiavano altre tre persone. "L'uomo - come conclude la RAI - prima dello schianto, aveva guidato per 2 chilometri. La traegdia si è verificata sulla sopraelevata della Grande viabilità triestina, all'altezza della Italcementi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontale in superstrada in cui morirono Luca e Valentina: 8 anni al responsabile

TriestePrima è in caricamento