menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Costituzione in fumetto: laboratorio per 600 studenti

I ragazzi delle scuole elementari e medie che partecipano al Laboratorio Provinciale Permanente di Scrittura Creativa svilupperanno una serie di vignette sulla Costituzione, le quali saranno poi raccolte in un volume a scopo benefico

È partito il laboratorio di fumetto della nuova edizione del Laboratorio Provinciale Permanente di Scrittura Creativa dedicato alla Costituzione Italiana, che coinvolge quasi 600 ragazzi delle Scuole Secondarie Divisione Julia, Addobbati-Brunner, Bergamas, Dante e Sauro, e che quest’anno include anche una quarta e una quinta della Scuola Primaria Dardi.

L’iniziativa, realizzata con il supporto del Rotary Club di Muggia e dell’Ufficio Scolastico Regionale, con il coordinamento della professoressa Raffaella Cervetti e il sostegno del Dirigente Scolastico dell’Istituto comprensivo Divisione Julia professoressa Cinzia Scheriani, dopo il successo della scorsa edizione è stata infatti riproposta ed estesa a un numero maggiore di istituti e classi, che stanno partecipando con entusiasmo ai laboratori a rotazione.

Il progetto ha preso il via a novembre con laboratori tematici dedicati alla Costituzione, nel corso dei quali i ragazzi hanno analizzato e riassunto in undici concetti fondamentali i principi cardine del diritto moderno con il supporto degli avvocati Guendal Cecovini Amigoni, Alessandra Rosaroni, Lorenzo Capaldo e Paolo Stern. Dal mese di dicembre i giovani scrittori in erba, coadiuvati dai docenti, hanno avviato la composizione di storie e racconti, sulla scorta degli stimoli offerti nei Laboratori dedicati al racconto, a cura della nota autrice di romanzi fantasy Fabiana Redivo.

Da questa settimana fino alla fine del mese i ragazzi potranno dare libero sfogo alla propria creatività nella sceneggiatura e nella realizzazione di storie a fumetti, ispirate dai valori costituzionali, sotto l’attenta guida di Mario Cerne e Paola Ramella dell’Accademia del Fumetto di Trieste.

«Si tratta di un’iniziativa che il Rotary Club Muggia sostiene con orgoglio - spiega il Presidente del Rotary Club Muggia, Massimo Pasino -, perché permette di avvicinare una risorsa fondamentale per la nostra società, ovvero i cittadini di domani, ai suoi valori fondanti».

Febbraio sarà poi dedicato al laboratorio di poesia curato da Barbara Grubissa, al termine del quale i materiali prodotti saranno adattati e raccolti in un volume che verrà presentato a giugno.

Il libro sarà quindi venduto a scopo benefico per sostenere concretamente le iniziative dell’Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici (Agmen) del Friuli Venezia Giulia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

social

Cucina triestina: la ricetta dei capuzi garbi in tecia

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento