rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Il Coordinamento 15 ottobre perde Puzzer: il leader della protesta fonda "La gente come noi"

Il leader della protesta "molla" il coordinamento e fonda assieme ad altri no green pass il movimento che si richiama all'ormai celebre coro. "L'esperienza è da considerarsi conclusa"

In principio c'era il Coordinamento anti Green Pass assieme alla falange del Comitato dei Lavoratori Portuali, poi il 15 Coordinamento 15 ottobre ed infine il neocostituito "La gente come noi Fvg". La realtà, di cui fanno parte il leader della protesta Stefano Puzzer assieme a Eva Genzo, Claudia Castellana, Raffaella Vignoli e Matteo Bruch, è nata nella giornata di oggi 27 ottobre e segna il definitivo abbandono da parte del gruista del sodalizio che si richiama alla data di entrata in vigore del decreto green pass. "L'esperienza è da considerarsi conclusa" scrivono nella nota. 

Nello spirito fondativo del gruppo viene auspicata l'individuazione in ogni territorio regionale di "responsabili che costituiscano il loro gruppo" ed inoltre si rifiutano appartenenze politiche o sindacali. No alla violenza ma "solo manifestazioni e resistenze pacifiche" e alla riaffermazione dei "valori fondanti lo stato di diritto" e al rispetto dei precetti contenuti nella Costituzione. La protesta triestina contro il green pass, al grido di "la gente come noi non molla mai", scrive così un altro capitolo. Chissà se sarà quello definitivo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coordinamento 15 ottobre perde Puzzer: il leader della protesta fonda "La gente come noi"

TriestePrima è in caricamento