menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pattuglia mista e la Polizia di Gorizia rintracciano 17 irregolari

Gli stranieri sono stati rintracciati dalla pattuglia mista italo-slovena e il personale della Polizia di frontiera di Gorizia lungo la fascia confinaria. Provengono da Pakistan, Bangladesh, Afghanistan, Turchia e India.

Prosegue l’attività della Polizia di stato in relazione al rintraccio di stranieri presenti irregolarmente sul territorio nazionale. La pattuglia mista italo-slovena effettuata con personale della Polizia di frontiera di Gorizia lungo la fascia confinaria ha individuato alle ore 5.30 del 5 luglio 2019 17 stranieri extracomunitari entrati illegalmente in territorio nazionale. Gli stranieri, intercettati mentre si dirigevano verso la stazione ferroviaria di Gorizia, sono di varie nazionalità: Pakistan, Bangladesh, Afghanistan, Turchia, India.

Dalle dichiarazioni è emerso che il percorso effettuato per raggiungere l’Italia è la c.d. “rotta balcanica” con transito attraverso la Slovenia. Un minore straniero non accompagnato di nazionalità bengalese, richiedente asilo, è stato affidato ad una struttura competente, così come previsto dalla legislazione nazionale a tutela dei minori. I 16 stranieri, in conformità all’accordo bilaterale italo-sloveno, sono stati riammessi in Slovenia, nell’ambito della proficua collaborazione tra Polizia italiana e Polizia slovena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento