rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

«La riforma della sanità in regione punta ad accrescere il ruolo dei medici di famiglia»

13.29 - Lo ha ribadito l'assessore alla salute, Maria Sandra Telesca, intervenendo ad un seminario di formazione in Medicina generale

« La riforma delle sanità in Friuli Venezia Giulia attribuisce grande importanza alle cure primarie e punta ad accrescere il ruolo dei medici di famiglia » .

Lo ha ribadito l'assessore alla salute, Maria Sandra Telesca,  intervenendo a Monfalcone ad un seminario di formazione in  Medicina generale, organizzato dal Ceformed, il Centro regionale  di Formazione per l'Area delle Cure primarie, incentrato proprio  sul tema de "La Riforma del Servizio sanitario regionale e la  nuova organizzazione della medicina generale".

« Il medico di famiglia deve essere il vero regista della salute dei cittadini, perché è la figura professionale più in contatto  con loro e quindi maggiormente in grado di intercettarne i bisogni di salute e prevenire le complicazioni » , ha sottolineato Telesca.

« C'è sempre maggiore necessità di una medicina d'iniziativa, diffusa sul territorio, da affiancare a quella cosiddetta di  attesa, che caratterizza piuttosto gli ospedali, che devono  occuparsi con efficacia delle emergenze e delle patologie in fase acuta » .

« Prevenzione, cronicità, pluripatologie devono essere saldamente nelle mani dei medici di famiglia. E per questo la sfida vera  consiste in una loro altissima formazione, una preparazione  medica a tutto campo, forse più complessa di molte  iperspecializzazioni. Una preparazione in cui Ceformed ha un compito di grande portata » .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La riforma della sanità in regione punta ad accrescere il ruolo dei medici di famiglia»

TriestePrima è in caricamento