Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

La Triestina non paga lo stadio, Cosolini: «Adesso basta»

11.35 - Sfogo del Sindaco su Twitter: «Lo stadio solo a società seria e credibile». Intanto su Facebook "SOS Unione Triestina" oltre 6.000 iscritti, con nomi illustri

A tutto c'è un limite, anche alla pazienza del Sindaco Roberto Cosolini che su Twitter si è lasciato andare a uno sfogo contro l'attuale dirigenza della Triestina: «#sosunione Adesso basta: darò lo stadio solo ad una società seria e credibile». 

Alla base di questa presa di posizione del Sindaco di Trieste, che aveva già dichiarato di aver presentato delle proposte all'avvocato del presidente Mehmeti riguardo l'acquisizione della società da parte di due distinte cordate, c'è sempre una questione economica: infatti l'affitto dello stadio andava pagato entro la scorsa settimana, ma nonostante la promessa fatta in conferenza stampa venerdì, ancora il Comune non ha ricevuto il dovuto, quindi non solo la squadra al momento è senza stadio, ma vede aggiungersi altri debiti, dovuti al danno erariale.

Intanto l'appello dei tifosi, che con il gruppo Facebook SOS Unione Triestina ha raggiunto oltre 6.000 iscritti, raccoglie sempre più addetti ai lavori e vecchie glorie, servirà questo movimento a salvare l'Unione dal baratro del secondo fallimento in 2 anni?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Triestina non paga lo stadio, Cosolini: «Adesso basta»

TriestePrima è in caricamento