Allarme a Padriciano: nuovo tentativo di furto

Fortunatamente i ladri non sono riusciti a portar via niente questa volta ma la preoccupazione tra gli abitanti rimane alta

Tornano nuovamente in azione i ladri a Padriciano. A soli 10 giorni dal furto al Tennis Club i malviventi hanno tentato di rubare tra le ville e i fondi agricoli.
Come riportato dal servizio di Marco Stabile in onda su Telequattro, è scattato l'ennesimo allarme in zona, questa volta in un campo vicino all'abitazione di Valentina Banco, assessore alla Sicurezza del Comune di Duino-Aurisina, la quale racconta prima di tutto la lunga trafila per contattare telefonicamente le forze dell'ordine: dapprima ha infatti chiamato i Carabinieri di zona, i quali l'hanno invitata a contattare il 112 dal cui operatore le sono state rifatte tutte le domande del caso per poi ripassarle i Carabinieri di Duino-Aurisina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore racconta quindi di aver visto un'auto che si allontanava dal fondo vicino. Il proprietario, le ha poi confermato che stavano tentando di derubarlo per la terza volta in poco tempo.
Fortunatamente almeno per questa volta nessun colpo è andato a buon fine per i ladri, grazie all'allarme scattato tempestivamente ma la preoccupazione per gli abitanti della zona rimane alta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • A Trieste "rischio" riammissioni in Slovenia, ecco perché i migranti arrivano a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento