menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Alabarda Triestina Finisce... Sotto Grappa

Pubblichiamo un articolo del collega Giorgio Naccari L'alabarda triestina finirà sotto grappa. La Distilleria Bottega, una delle più conosciute aziende produttrici di grappa, Prosecco, Amarone, Chianti e fragolino, immeterà presto sul mercato una...

Pubblichiamo un articolo del collega Giorgio Naccari

L'alabarda triestina finirà sotto grappa. La Distilleria Bottega, una delle più conosciute aziende produttrici di grappa, Prosecco, Amarone, Chianti e fragolino, immeterà presto sul mercato una bottiglia di grappa Alexander, in vetro soffiato, con all'interno, sempre in vetro, la riproduzione dell'alabarda, simbolo dei triestini.

Andrà a far parte della collezione delle bottiglie regalo che sono tanto amate dai collezionisti e sarà la settantesima riproduzione di un simbolo.

Bottega ha infatti lanciato, nel tempo, il simbolo dell'euro, della pace, la bandiera tricolore, il ponte di Molstar, la torre di Pisa, il grappolo d'uva, lo scoiattolo per ricordare Cortina, il toro per ricordare Torino e tante altre riproduzioni.

Per il 2012 è previsto il lancio di alcuni monumenti italiani, dalla Madunina alla Mole Antonelliana, alla lanterna di Genova, al trullo di Alberobello. In questo disegno si inserisce l'alabarda. Per l'azienda coneglianese anche un modo per ricordare il Venezia Giulia dove, a livello di vendite, Bottega ha moltissimi consensi.

Giorgio Naccari

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento