Latisana, contromano in autostrada con tasso di alcol 4 volte superiore al limite

L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi nei pressi dell'uscita di Latisana. Protagonista della vicenda un 49enne friulano

Contromano in autostrada, per di più ubriaco. È quanto hanno constatato nelle prime ore di oggi gli agenti della Polstrada di Palmanova per quello che riguarda un 49enne friulano.

Ne dà notizia il sito Udinetoday

Erano passate da poco le 5 quando gli operatori in servizio di pattuglia, fermi per un posto di controllo sul piazzale di uscita del casello di Latisana, hanno potuto ascoltare il suono prolungato del clacson di un mezzo industriale proveniente da Lignano, in procinto d’imboccare la A4. È bastato un attimo agli agenti per capire che un’auto, probabilmente arrivata nei pressi del casello pochi istanti prima, aveva invertito il senso di marcia e stava ritornando verso Lignano percorrendo contromano la bretella che collega la Regionale 354 al casello.

Saliti a bordo dell’auto di servizio, a sirene spiegate e con i lampeggianti accesi, gli agenti si sono lanciati, sempre contromano, all’inseguimento della vettura. Questa - una Seat Ibiza - mentre in senso contrario percorreva la corsia di sorpasso, è stata evitata all’ultimo istante da due auto provenienti da Lignano. L’abilità degli agenti, che hanno messo a rischio la loro stessa incolumità, ha fatto sì che il mezzo venisse bloccato senza alcuna conseguenza per gli utenti in transito.

A questo punto è emerso che il conducente della Seat Ibiza, residente in un centro del Medio Friuli e protagonista del movimentato episodio, stava guidando in stato d’ebbrezza alcolica, con un tasso di alcol di oltre quattro volte superiore al limite consentito. Nei suoi confronti sono subito scattati i provvedimenti previsti, con l’immediato ritiro della patente di guida, il sequestro del veicolo e la denuncia all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento