Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Isontino

Latitante "beccato" a Villesse: dovrà scontare tre anni e mezzo di carcere

L’uomo viaggiava a bordo di un veicolo con targa rumena, assieme a cinque connazionali, percorrendo la tratta autostradale A34 verso il confine italo-sloveno.  Fermato dal personale della Polizia di Frontiera Terrestre di Gorizia

Nella serata del 4 agosto scorso, la Polizia di Stato di Gorizia ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di un cittadino rumeno, G.S. classe 1985, mentre cercava di lasciare il territorio nazionale. L’uomo viaggiava a bordo di un veicolo con targa rumena, assieme a cinque connazionali, percorrendo la tratta autostradale A34 verso il confine italo-sloveno. 

Fermato dal personale della Polizia di Frontiera Terrestre di Gorizia nei pressi del casello autostradale di Villesse, è emerso nel corso delle procedure di identificazione che l’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino nel gennaio di quest’anno; lo stesso dovrà scontare tre anni, 6 mesi e 5 giorni e 1.000 euro di multa come cumulo di pene per diversi reati contro il patrimonio commessi dal 2013. Accompagnato negli Uffici di Polizia, dopo le formalità di rito, il 36enne è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ladro “seriale” latitante fermato in autostrada dalla Polizia: arrestato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante "beccato" a Villesse: dovrà scontare tre anni e mezzo di carcere

TriestePrima è in caricamento