Martedì, 16 Luglio 2024
Il latitante / Altopiano Carsico / Località Prosecco

Porto abusivo d'armi e risse continue: arrestato latitante

A rintracciarlo una pattuglia dei carabinieri di Prosecco sette anni dopo il mandato di cattura della procura di Bologna

TRIESTE - Dopo numerose risse e denunce diventa un girovago e sparisce in Francia ma viene rintracciato sette anni dopo dai carabinieri e arrestato. Si tratta di un 45enne romeno, arrestato perché deve scontare la pena definitiva di un anno di carcere per porto d'armi abusivo. Le autorità riferiscono che l'uomo, dopo aver subito atti di bullismo e violenza domestica nell'infanzia, era diventato un soggetto rissoso e incline al consumo di alcolici, accumulando negli anni diverse risse, denunce e conseguenti condanne. A rintracciarlo una pattuglia dei carabinieri di Prosecco, impegnati con la radiomobile di Aurisina nei controlli di retrovalico. Su di lui pendeva un mandato di cattura della Procura di Bologna nel 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto abusivo d'armi e risse continue: arrestato latitante
TriestePrima è in caricamento