Cronaca Frazione Fernetti

Condannati per furto e ricettazione, ma latitanti: arrestati a Fernetti

Due cittadino romeni sono stati fermati dalla Polizia di Frontiera, il primo mentre tornata in Italia, il secondo mentre cercava di espatriare

Avevano una condanna definitiva per reati contro il patrimonio i due cittadini romeni, T.Z.M. di 28 anni e C.P.H. di 36 anni, arrestati negli ultimi giorni in località Fernetti dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste. Entrambi si trovano ora nel carcere di via del Coroneo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

T.Z.M. era destinatario, dal gennaio 2015, di un ordine di carcerazione disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Torino. Il giovane, condannato per furto, deve, infatti, espiare la pena di sette mesi e quattro giorni di reclusione: era passeggero a bordo di un autobus di linea romeno in arrivo dalla Slovenia.

A carico di C.P.H., invece, pendeva un ordine di carcerazione disposto dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Milano in seguito a un mandato d’arresto europeo emesso nei confronti dell’uomo dalle autorità romene: era stato, infatti, condannato in patria per ricettazione alla pena di sei mesi di reclusione. C.P.H. è stato identificato a bordo di un’autovettura romena diretta in Slovenia.

Entrambi gli arresti sono stati eseguiti nell’ambito delle consuete attività di retrovalico, attività, queste, mirate alla repressione e prevenzione della criminalità transfrontaliera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannati per furto e ricettazione, ma latitanti: arrestati a Fernetti

TriestePrima è in caricamento