rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Latitanti / Duino-Aurisina

Furti seriali e rissa: arrestati al confine due latitanti, uno da 10 anni

Dopo l'arresto dell'uomo accusato di aver seviziato la compagna, sono stati rintracciati anche un 46enne responsabile di numerosi furti a Roma e un 34enne arrestato nel 2010 per rissa

Altri due latitanti sono stati intercettati dai Carabinieri dopo l'arresto dell'uomo accusato di aver seviziato la compagna, nei giorni scorsi. Nello stesso periodo il Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Aurisina ha rintracciato un 46enne, cittadino rumeno, destinatario di un ordine di carcerazione della Procura di Roma per furto aggravato. I fatti risalgono al 2017 quando l’uomo, unitamente alla propria compagna, ha compiuto una serie di furti ai danni di turisti della capitale. Arrestato, è stato tradotto al carcere di Trieste dove dovrà scontare un anno e 5 mesi. Sempre il Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Aurisina ha tratto in arresto un cittadino rumeno, 34enne, su cui pendeva un ordine di carcerazione della Procura di Enna per una rissa verificatasi nel 2010. Dovrà scontare due mesi e 10 giorni di detenzione presso il carcere di Trieste. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti seriali e rissa: arrestati al confine due latitanti, uno da 10 anni

TriestePrima è in caricamento