rotate-mobile
Cronaca

Condannati per lesioni e rapine, beccati a Fernetti due latitanti

Si tratta di due cittadini di origine romena rispettivamente di 19 e 40 anni. La sentenza era stata emessa dal tribunale di Roma

Si è concluso a Fernetti nel fine settimana il viaggio di due cittadini romeni destinatari di un provvedimento emesso dalle Autorità Giudiziarie italiane: il 19enne C.M.R. e il 40enne A.Z. si trovano ora nel carcere di Gorizia. I due comunitari sono stati bloccati dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Trieste mentre rientravano in Italia a bordo di un autobus proveniente dalla Romania e diretto in Spagna.

Il veicolo con targa romena è stato fermato per un controllo. Durante gli accertamenti sull’identità dei passeggeri dell’autobus romeno è emerso che C.M.R. e A.Z. erano destinatari rispettivamente di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso agosto dalla Corte d’Appello di Roma e di un ordine di carcerazione disposto nel settembre dello scorso anno dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, per cui deve scontare una pena residua di due anni, 11 mesi e 26 giorni. C.M.R. è ritenuto responsabile dei reati di lesioni personali e rapina. A.Z. è stato, invece, condannato in via definitiva a tre anni di reclusione per svariati reati contro il patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannati per lesioni e rapine, beccati a Fernetti due latitanti

TriestePrima è in caricamento