rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Picchiava la compagna, arrestato latitante che si era rifugiato in Spagna

L'uomo, un 35enne di nazionalità romena, è stato intercettato dai carabinieri di Duino Aurisina nella giornata di ieri 19 dicembre. Finisce dietro le sbarre a Tolmezzo dove sconterà quattro anni di carcere

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Duino e quelli del Radiomobile di Aurisina hanno tratto in arresto un cittadino rumeno, 35enne, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Cremona qualche anno fa. L’uomo si era reso colpevole di ripetuti maltrattamenti e lesioni nei confronti della propria compagna commessi alla presenza della figlia minore della coppia. Successivamente, al fine di eludere la giustizia, si era rifugiato in Spagna. Ieri, i Carabinieri lo hanno rintracciato a bordo di un autobus in sosta in un’area di servizio, di rientro nel proprio Paese per le festività natalizie. L’uomo è stato pertanto tratto in arresto e condotto al carcere di Tolmezzo dove dovrà scontare la pena di 4 anni e sei mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava la compagna, arrestato latitante che si era rifugiato in Spagna

TriestePrima è in caricamento