menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laureni, Omero e Dolenc; Bene la Differenziata a Trieste.

A Trieste la raccolta differenziata funziona bene e procede a passi spediti grazie alla partecipazione attiva da parte dei cittadini e al raddoppio delle isole ecologiche effettuato nel corso del 2011. Un trend positivo che è stato comunicato...

A Trieste la raccolta differenziata funziona bene e procede a passi spediti grazie alla partecipazione attiva da parte dei cittadini e al raddoppio delle isole ecologiche effettuato nel corso del 2011.

Un trend positivo che è stato comunicato oggi in una conferenza stampa dagli assessori comunali all'Ambiente Umberto Laureni e allo Sviluppo Economico e Aziende Partecipate e Controllate Fabio Omero assieme al vicepresidente della Provincia Igor Dolenc e al direttore Divisione Ambiente di Acegas Aps Paolo Dal Maso.

"Questa è una prima 'puntata' cui ne seguiranno altre nel 2012 con i dati aggiornati sugli andamenti della raccolta differenziata cui collaborano assieme Comune, Provincia, Acegas Aps - ha annunciato l'assessore Laureni - , visto che nel 2011, tra giugno a dicembre, c'è stata una confortante tendenza alla crescita della raccolta per quanto riguarda la carta, la plastica e il vetro/lattine.

Allo scopo di incrementare la raccolta, è assolutamente necessario tenere informati i cittadini senza creare 'condizioni 'repressive'. Infatti pur essendo previste sanzioni per chi non effettuerà la raccolta differenziata, l'intenzione è di non colpire con le multe, bensì di 'guidare per mano' il cittadino per una corretta raccolta e lo faremo già dalla prima metà di gennaio, distribuendo una depliant esplicativo in maniera capillare a tutte le famiglie del territorio, anche in sloveno. Inoltre inviteremo i commercianti a contribuire alla raccolta dei cartoni da imballo in appositi 'punti' stabiliti. Nel 2012 faremo partire anche una significativa iniziativa riguardante il "tetrapak" e successivamente sulla raccolta del 'verde' (ramaglie ecc), in modo che la gente sia sempre correttamente informata".

"La raccolta differenziata è ormai diventata un fenomeno culturale - ha detto l'ing. Dal Maso - vista la notevole adesione da parte dei cittadini. E' bastato attivare il servizio capillare col raddoppio delle isole ecologiche - partito a maggio e conclusasi a giugno 2011- per raggiungere il 90% della popolazione. Di tutti e tre i materiali, carta, plastica, vetro, si ha un incremento-risparmio di 2000 tonnellate di smaltimento (su 4-5000 tonnellate di base annuale). Continuare l'opera di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza è la prima condizione per effettuare tappa su tappa un buon livello di raccolta differenziata. Per quanto riguarda il materiale 'umido', la raccolta dovrebbe essere attivata a partire dal 2013, ma già nel 2012 effettueremo una prima programmazione, pur avendo valutato che i costi di smaltimento sono eccessivamente elevati non avendo impianti adeguati per questo tipo di rifiuto".

E' stato quindi rilevato il dato relativo alla raccolta differenziata complessiva del 21% registrato circa fino a giugno 2011 e del 26% riferito al secondo semestre dell'anno. "Contiamo di arrivare a superare abbondantemente il 50% con l'incremento della raccolta differenziata del 'verde' già effettuata in numerose località dell'altipiano - ha sottolineato il vicepresidente Dolenc -".

L'assessore Omero ha quindi messo in evidenza la "concreta partecipazione da parte dei cittadini in questo graduale processo verso una corretta differenziazione dei rifiuti": da molti cittadini ci pervengono richieste di sviluppare e far crescere questo servizio. Abbiamo già iniziato l'opera di 'educazione' e di promozione alla cultura della differenziata tra i giovani nelle scuole e con i vari istituti scolastici cui è stato rivolto un invito alla partecipazione attiva. Molto importante in questa fase è anche la sensibilizzazione dei commercianti che potranno darci una mano con la raccolta degli imballaggi già a partire da gennaio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento