Lavori stradali: da venerdì riapre via Ginnastica fino a via Gatteri

In corso in queste ore le ultime attività di riasfaltatura e ripristino della segnaletica orizzontale. Prevista la riapertura completa della strada entro il mese di agosto

Via Ginnastica riapre al traffico veicolare fino a via Gatteri Sono iniziate oggi e andranno avanti anche domani le attività di rimozione della segnaletica propedeutiche alla riapertura di via Ginnastica nel tratto compreso tra via Rossetti e via Gatteri per le ore 9 di venerdì 14 agosto. Nello dettaglio, la multiutility ha provveduto nei giorni scorsi alla posa dell’asfalto che, soprattutto con il caldo di questo periodo, necessita di alcuni giorni prima di poter essere sottoposto a un intenso traffico veicolare. In queste ore la multiutility sta quindi procedendo con le ultime attività propedeutiche alla riapertura del traffico, tra cui il ripristino della segnaletica orizzontale.

Il reintegro dello scavo

Contestualmente, AcegasApsAmga ha avviato il rinterro dello scavo nel tratto compreso tra via Gatteri e via Brunner, in modo da poter riaprire integralmente la via entro il mese di agosto. I lavori che hanno coinvolto via Ginnastica in questi mesi hanno permesso la sostituzione di circa 150 metri di vetuste condotte in ghisa grigia nel tratto compreso tra via Rossetti e via Brunner e 120 metri in via Gatteri, tra via Crispi e via Stuparich. A questi si aggiungono i circa 125 metri sostituiti durante l’estate 2019 nel tratto di via Ginnastica compreso tra via Brunner e via Timeus.

Riqualificazione reti idriche

Al fine di ottimizzare e migliorare il servizio, i lavori hanno visto inoltre la riqualificazione delle reti idriche ed elettriche, contestualmente alla riqualificazione della rete gas, nel medesimo tratto coinvolto. Sono stati fondamentali, per il raggiungimento di questo risultato, l’appoggio del Comune di Trieste e la collaborazione dei cittadini. Un ampio progetto per la rete gas triestina La rete gas triestina, vecchia di quasi un secolo, necessita di ammodernamenti per rispondere alla normativa vigente, ma soprattutto per garantire la sicurezza dei cittadini. Nello specifico i lavori interessano le condotte restanti in ghisa grigia, un materiale che non garantisce la medesima sicurezza di materiali più moderni e innovativi.

AcegasApsAmga sta quindi procedendo alla totale sostituzione dei tratti rimasti con tubazioni in un nuovo materiale, il polietilene ad alta densità, che garantisce il giusto livello di sicurezza. Ad oggi mancano circa 36 km di rete da riqualificare che, in alcuni casi, sono situati in aree cittadine le cui caratteristiche stradali risultano più complesse per la gestione dei cantieri, come ad esempio via Ginnastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento