rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Lavoro: 760 mila euro per 1500 persone svantaggiate

I progetti, finanziati dal Fondo sociale europeo, sono rivolti alla formazione e al reinserimento professionale e sociale di persone a carico ai servizi sociali, socio-sanitari e socio-educativi. L'assessore Panariti: «Riguardano specificamente l'orientamento al lavoro e il rafforzamento delle competenze trasversali»

«Grazie a questi progetti sarà possibile coinvolgere nelle attività di orientamento al lavoro e rafforzamento personale circa 1.500 persone svantaggiate in carico ai servizi sociali, socio-sanitari e socio-educativi». L'assessore regionale al Lavoro e alla Formazione del Friuli Venezia Giulia Loredana Panariti riassume così la finalità dei 79 progetti inclusi nel Programma operativo regionale (Por) e finanziati dal Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020 per un totale di 763.000,00 euro.

L'elenco delle operazioni approvate è stato ufficializzato oggi con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione (Bur). «Si tratta - spiega Panariti - di interventi formativi di breve durata che saranno realizzati anche con modalità didattiche sperimentali e che riguardano specificamente l'orientamento al lavoro e il rafforzamento delle competenze trasversali delle persone in situazione di multiproblematicità. Alle condizioni di disagio sociale, infatti, si sommano i problemi di salute, le difficoltà abitative, precedenti penali e altri disagi».

L'attività formativa verrà realizzata in rete con altri interventi e servizi. «Per i beneficiari della misura di sostegno al reddito, in corso di erogazione, sarà anche uno strumento di sostegno e supporto all'attivazione sociale nonché lavorativa» conclude l'assessore al Lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: 760 mila euro per 1500 persone svantaggiate

TriestePrima è in caricamento