rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

Boom di assunzioni in FVG, 10 mila nuovi contratti solo a gennaio

A rilevarlo è il Borsino delle Professioni di Excelsior, il sistema informativo delle Camere di Commercio e del Ministero del Lavoro che mensilmente analizza i programmi occupazionali delle imprese. Dall'altro lato invece la difficoltà aziendali di trovare profili idonei

Quasi 10 mila nuove assunzioni previste in regione nel mese di gennaio. A riportarlo è il quotidiano Il Friuli in base al Borsino delle Professioni di Excelsior, il sistema informativo delle Camere di Commercio e del Ministero del Lavoro che mensilmente analizza i programmi occupazionali delle imprese. "Secondo questa rilevazione - si legge nell'articolo che porta la firma di Alfonso Di Leva - nel primo trimestre del 2019 in Friuli Venezia Giulia potrebbero essere attivati 26.870 contratti di lavoro".

Il 17 per cento a tempo indeterminato

Sono 9.950 infatti i nuovi contratti. "La maggior parte, infatti, è a tempo determinato: il 37 per cento. Seguono, con una quota del 32 per cento, i contratti in somministrazione. Il che vuol dire che, da sole, queste due tipologie, coprono oltre i due terzi del complesso dei nuovi posti di lavoro in regione. I contratti a tempo indeterminato rappresentano il 17 per cento per cento del totale, mentre le collaborazioni e le forme di contratti diverse da quelle del lavoro dipendente raggiungono il 9 per cento. Marginali sono le assunzioni con contratti di apprendistato (4 per cento) e altre forme di contratto di lavoro dipendente (1 per cento)".

Difficoltà a trovare profili idonei

"Contestualmente, però - sempre secondo Excelsior - aumenta in maniera significativa la difficoltà delle imprese a trovare profili idonei da inserire in azienda, e non solo per figure tecniche e professionalizzate, ma anche per mansioni più modeste di livello medio-basso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di assunzioni in FVG, 10 mila nuovi contratti solo a gennaio

TriestePrima è in caricamento