rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Lavoro, progetto Pipol: bonus per 664 aziende regionali

I benefici alle imprese variano tra 1.500,00 e i 6.000,00 euro

Sono 664 (alla data del 5 aprile) i bonus  occupazionali erogati alle imprese regionali che hanno assunto, con contratto a tempo indeterminato, giovani di età inferiore ai 30 anni, partecipanti al Piano Integrato di Politiche per l'Occupazione e il Lavoro (PIPOL). 

Lo rende noto l'assessore regionale al Lavoro e alla Formazione del Friuli Venezia Giulia Loredana Panariti, ricordando che i benefici alle imprese variano tra 1.500,00 e i 6.000,00 euro e complessivamente ammontano a quasi 2,2 milioni di euro, pari a circa il 90% della dotazione finanziaria destinata al bonus occupazionale da Garanzia Giovani, nel contesto di PIPOL.

«Questa misura si è rilevata uno strumento efficace che ha dato i risultati descritti in poco più di 12 mesi», sottolinea l'assessore, annunciando la disponibilità di 1 ulteriore milione di euro, derivante dal Programma Operativo Regionale (POR) del Fondo Sociale Europeo (FSE) 2014-2020, che potrà garantirne l'operatività fino alla fine dell'anno.

PIPOL è il Piano Integrato di Politiche per l'Occupazione e il Lavoro, approvato dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell'aprile 2014. Si compone di tre progettualità: oltre a Garanzia Giovani (rivolto ai giovani fino a 29 anni), vi sono il Progetto Occupabilità (per i disoccupati o i sospesi dal lavoro) e Imprenderò 4.0 (per la promozione dell'imprenditorialità).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, progetto Pipol: bonus per 664 aziende regionali

TriestePrima è in caricamento