rotate-mobile
Cronaca

Lega: «Aumenta il crimine a Trieste, ma Cosolini continua a negare»

18.57 - Duro commento del segretario cittadino della Lega Nord Pierpaolo Roberti ai dati pubblicati da Il Sole 24 Ore in merito all'esponenziale incremento di reati e truffe commessi in città

Duro commento del segretario della Lega Nord Pierpaolo Roberti ai dati pubblicati da Il Sole 24 Ore in merito all’esponenziale incremento di reati e truffe commessi a Trieste.   

«Mentre il sindaco si preoccupa di mantenere con i soldi dei nostri contribuenti un numero sempre maggiore di clandestini, negando qualunque ricaduta negativa sul territorio –esordisce Roberti- fuori dal suo palazzo dorato la realtà purtroppo è ben diversa

«Lo sanno naturalmente i cittadini, costretti a subire le scelte di Cosolini in fatto di immigrazione ma impossibilitati, tra le sfuriate del primo cittadino e le minacce di denuncia ai firmatari delle petizioni, a esprimere la loro netta contrarietà alle decisioni assunte dal Partito Democratico e dai suoi alleati.»

«Se il dialogo del sindaco con gli elettori si riduce, come dimostrato dal 2011 a oggi, a una mera esposizione delle proprie ragioni e non all’ascolto delle istanze della gente, mi auguro almeno che la lettura dei giornali lo induca a una profonda riflessione sulla bontà del suo operato: tra il 2012 e il 2013 la nostra città ha infatti registrato un incremento del 19,4% per quanto concerne i reati denunciati e del 54,5% in relazione alle truffe e alle frodi, “regalando” così a Trieste il primo posto nella speciale classifica di settore

«Cosolini la smetta di fingere che sia tutto a posto e affronti tempestivamente il problema sicurezza, imponendo alle forze di polizia locale un maggior presidio del territorio, installando telecamere nelle aree più a rischio e opponendosi all’immigrazione incontrollata di cui anche noi siamo vittime. Tre proposte concrete da mettere in atto durante l’ultimo anno e mezzo di mandato –conclude Roberti- per evitare di consegnare al suo successore, nel 2016, una città in condizioni ancor più disperate di quelle odierne.»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega: «Aumenta il crimine a Trieste, ma Cosolini continua a negare»

TriestePrima è in caricamento