rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Lega Italiana Lotta ai Tumori di Trieste: la biologa Sandra Dudine è la nuova presidente

La professionista subentra a Bruna Scaggiante, al vertice del sodalizio per lunghi 12 anni

Riceviamo dalla sezione triestina della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori e pubblichiamo integralmente. 

Cambio al vertice di Lilt Trieste. Dopo 12 anni alla guida dell’associazione provinciale la professoressa Bruna Scaggiante, biologa molecolare e docente universitaria, ha lasciato l’incarico di presidente, in quanto è stata indicata coordinatrice regionale dal presidente nazionale Lilt Francesco Schittulli. Il direttivo di Lilt Trieste, riunito nei giorni scorsi all’ospedale di Cattinara, ha quindi provveduto alla elezione dei nuovi massimi rappresentanti.

Nuova presidente, in carica fino al dicembre 2024, è stata nominata la biologa Sandra Dudine, che ringraziando per la fiducia dei colleghi ha espresso la gratitudine personale, dei pazienti e dei volontari per l’impegno profuso in questi anni da Scaggiante, dando smalto all’associazione provinciale. Alla carica di vicepresidente è stato designato il giornalista Pierpaolo Dobrilla. Scaggiante rimane comunque nel direttivo della sezione triestina, assieme alla responsabile della Breast Unit, professoressa Marina Bortul, alla gastroenterologa Catrin Simeth, alla radiologa Maura Tonutti e al direttore di Anatomia e Istologia Patologica di Asugi, professor Fabrizio Zanconati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Italiana Lotta ai Tumori di Trieste: la biologa Sandra Dudine è la nuova presidente

TriestePrima è in caricamento