rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Il caso

Morte Liliana Resinovich, il marito nomina un legale

Il marito Sebastiano Visintin ha nominato Paolo Bevilacqua suo legale di fiducia. Si resta in attesa dell'esito degli esami tossicologici

Il marito di Liliana Resinovich, Sebastiano Visintin, ha nominato un suo legale di fiducia, Paolo Bevilacqua. Lo riporta Rainews. Al momento non risultano indagati, la procura procede per il reato di sequestro di persona a carico di ignoti. Dall'autopsia eseguita ieri è emerso che la donna è morta a causa di uno "scompenso cardiaco acuto" e, secondo il medico legale, "non sono stati rilevati traumi da mano altrui atti a giustificare il decesso". Visintin, secondo quanto dichiarato a Rainews dal suo legale, ha nominato Bevilacqua in quanto persona offesa. E' inoltre stato nominato un medico legale di parte, Raffaele Barisani.

Si resta in attesa degli esami tossicologici, i cui risultati non saranno disponibili prima di una trentina di giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Liliana Resinovich, il marito nomina un legale

TriestePrima è in caricamento