rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Lettera minatoria con svastiche e minacce fasciste alla Cgil

Il sindacato ha espresso "forte preoccupazione per il clima di tensione nel territorio e nel paese, che in più occasioni negli ultimi anni è diventato il terreno fertile di azioni eversive"

Ua lettera anonima con svastiche e minacce di stampo fascista è stata trovata oggi, 19 ottobre, nella sede della Cgil di Trieste. Il sindacato, pur definendo tali minacce "folkloristiche" ha evidenziato "forte preoccupazione per il clima di tensione nel territorio e nel paese, che in più occasioni negli ultimi anni è diventato il terreno fertile di azioni eversive".

"In questi giorni caratterizzati da forti tensioni sociali sono circolate notizie assurde nei confronti della Cgil, da ultima l’accusa surreale di aver richiesto la carica delle forze dell’ordine contro i manifestanti - tra i quali, tra l’altro, siamo convinti che ci siano tante persone in buona fede" ha precisato Cgil Trieste.

"Ovviamente siamo stati e siamo convinti nella massima ricerca del dialogo come soluzione dei conflitti e alla base della garanzia dell’ordine pubblico - aggiunge -. La critica al green pass, la difficile gestione sindacale che ne deriva, la legittima protesta di tante cittadine e cittadini anche contro il sindacato devono però essere separate con nettezza da quelle infiltrazioni che stanno riorganizzando reti violente e fasciste e che in queste ore sono richiamate dagli avvenimenti che si svolgono in città".

"Occorre mantenere nervi saldi e pensiero lucido in questo momento complicato, perché il mondo del lavoro, degli anziani e dei giovani è in forte sofferenza. Il disagio sociale - conclude - ha bisogno di forti risposte politiche che affrontano temi concreti: lo sblocco dei licenziamenti previsto il 31 ottobre, la riforma degli ammortizzatori sociali, la redistribuzione della ricchezza, la riforma delle pensioni, il rafforzamento del sistema sanitario nazionale. A questi bisogni complessi serve una efficace risposta politica e sociale di cui abbiamo bisogno per uscire dalla crisi pandemica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera minatoria con svastiche e minacce fasciste alla Cgil

TriestePrima è in caricamento