Lezioni di storia 2015: dal 18 gennaio 2015 la seconda edizione

Primo relatore Emilio Gentile. Seguiranno altri importanti relatori: Gian Enrico Rusconi, Nicola Labanca, Antonio Gibelli,Bruna Bianchi, Alessandro Barbero, Giovanna Procacci, Sergio Luzzatto e infine, Paolo Rumiz.

«Sono particolarmente contento di questa occasione che fa parte di un percorso straordinario che ha visto nella precedente edizione un'eccezionale presenza di pubblico al Teatro Verdi, raggiungendo in audio-conferenza tantissime persone – ha detto il Sindaco Roberto Cosolini nell'ambito della presentazione avvenuta oggi in Municipio –. Domani, uscirà il libro “I giorni di Trieste”, che ripercorre quel ciclo di conferenze che ha lasciato un segno nella nostra città per la felice riuscita e gradimento. Ringrazio per questo l'AcegasApsAmga, l'editore Laterza, il Piccolo, la Fondazione CRTrieste e il Gruppo Generali che con il loro contributo e collaborazione hanno permesso di formare una squadra per portare avanti un grande ciclo, quest'anno in particolare sulla Grande Guerra. Contiamo di focalizzare l'attenzione anche questa volta, su grandi temi storici con importanti relatori, come abbiamo continuato a fare idealmente anche quest'estate, il 2 luglio, quando abbiamo collocato in piazza Unità il totem con le immagini del corteo funebre dell'Arciduca Francesco Ferdinando con tutti i passaggi, dallo sbarco all'arrivo alla stazione centrale. La storia di Trieste si è rilevata nei fatti di significativa  importanza sia nazionale che europea».

Alla presentazione, inoltre sono intervenuti Antonella Grim, Assessore comunale all'Educazione, Università e Ricerca, Paolo Tassinari, Assessore comunale alla Cultura, Paolo Santangelo, Segretario Generale della Fondazione CRTrieste, Cesare Pillon, Amministratore delegato di AcegasApsAmga Spa, Lodovico Steidl, Consigliere delegato di Laterza Agorà, Claudio Orazi, Sovrintendente e Direttore artistico della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste.

«Il successo della scorsa edizione è stato sottolineato dalla presenza di quelle mille persone in fila per la Trieste Augustea, un episodio che testimonia una grande passione dei triestini per la storia. Il Sindaco ha saputo mantenere il suo impegno davanti alla città di proseguire il ciclo di lezioni – ha affermato Lodovico Steidl -.Un progetto ancora in espansione perchè ci si è resi conto che  in questa città investire nella storia ha un grande positivo riscontro. Domenica 18 gennaio si inizierà con Emilio Gentile.Seguiranno altri importanti relatori: Gian Enrico Rusconi, Nicola Labanca, Antonio Gibelli,Bruna Bianchi, Alessandro Barbero, Giovanna Procacci, Sergio Luzzatto e infine, Paolo Rumiz. Tutti saranno introdotti da giornalisti de Il Piccolo, che già l'anno scorso per la prima volta erano parte attiva nelle lezioni».

 «A breve realizzeremo una mostra per celebrare i 150 anni di Acegas a Trieste – ha evidenziato Cesare Pillon – per far comprendere quanto la presenza di Acegas faccia parte della storia di questa città accanto alla pregnanza dei temi storici per i triestini e alla mia passione per una città a cui sono molto affezionato. Il nostro impegno è forte e si è concretizzato con l'edizione del libro I giorni di Trieste accompagnato da presenze importanti come la Fondazione CRTrieste e le Assicurazioni Generali».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Esprimo grande soddisfazione per questa squadra finora vincente – ha detto Paolo Santangelo – che dopo il successo registrato nell'edizione scorsa, confido possa portare altri risultati positivi, come altre importanti iniziative che la Fondazione CRTrieste ha appoggiato nell'interesse della comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Firmato il decreto, la lista di cosa resta aperto e cosa chiude da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento