rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Ambulante picchiato e rapinato a Lignano da compagni di appartamento

Picchiato e rapinato da 5 compagni di appartamento, l'uomo, secondo quanto raccontato agli agenti della Polizia, sarebbe stato picchiato e rapinato di 2mila euro. Tre degli aggressori sono strati arrestati, altri due non ancora rintracciati

Tre cittadini di nazionalità bengalese, di 40, 33 e 26 anni, sono stati arrestati ieri pomeriggio a Lignano dalla Polizia, con l'accusa di rapina ai danni di un connazionale. Era stata la vittima, come riportato da Udinetoday, un 36enne ambulante, a chiamare il 113 intorno alle 17, denunciando di essere stato picchiato da cinque connazionali e rapinato di 2.000 euro.

Agli agenti ha spiegato di aver affittato un appartamento insieme a loro, e di essersi messo d'accordo per dividere le spese dell'affitto. La questione da cui ieri sarebbe nata la discussione sarebbe poi degenerata in un'aggressione a calci e pugni. Gli aggressori gli avrebbero poi sottratto il portafoglio, asportandogli il denaro di cui è stato denunciato il furto.

Tre dei cinque sono stati rintracciati e arrestati subito dopo. Gli altri due che avrebbero partecipato all'aggressione, non immediatamente rintracciati, sono stati denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante picchiato e rapinato a Lignano da compagni di appartamento

TriestePrima è in caricamento