Cronaca

Lignano, arsenale ninja sequestrato dalla Polizia

Oltre 300 armi shuriken - fra coltelli e stellette da lancio di piccola dimensione- sono state confiscate all'interno di un negozio della località balneare friulana

Oltre 300 armi bianche, utilizzate tradizionalmente dallo Shurikenjutsu, l'arte marziale giapponese che ne tramanda le tecniche, sono state poste sotto sequestro a Lignano dalla polizia di Stato della Questura di Udine.

Come riportato da UdineToday, gli agenti hanno provveduto nei giorni scorsi alla requisizione poichè la vendita di questi oggetti atti ad offendere è espressamente vietata se non autorizzata da una licenza specifica. Le armi shuriken (che significa letteralmente "lama nascosta in mano") sono state sequestrate all'interno di un negozio di Lignano Sabbiadoro ed erano di due tipi: 196 coltelli da lancio e 107 stelle ninja. Il sequestro è avvenuto nell'ambito di una serie di controlli eseguiti dalla polizia amministrativa all'interno degli esercizi pubblici della località balneare friulana. Il gestore del negozio, un cittadino italiano, rischia ora una sanzione per commercio non autorizzato di armi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lignano, arsenale ninja sequestrato dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento