rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Continua il caso

Caso Liliana Resinovich, il fratello Sergio ha revocato l'incarico all'avvocato Fadalti

Il fratello di Liliana ha comunicato la decisione al legale tramite una mail. La decisione scaturita dopo l'uscita pubblica di Fadalti che aveva raccontato in diretta tv i dettagli del promemoria che Sergio aveva voluto inviare alla Procura

L'uscita televisiva in cui aveva rivelato i dettagli del promemoria preparato per la Procura da Sergio Resinovich non è andata giù alla famiglia. Per questo motivo, il fratello di Liliana ha deciso di revocare l'incarico a Luigi Fadalti, noto penalista trevigiano che da qualche tempo aveva preso in carico il caso che sta tenendo col fiato sospeso tutta l'Italia. La decisione è giunta nel pomeriggio di oggi, poco prima delle 16. Questa mattina gli amici più stretti e i famigliari di Liliana (tranne il marito Sebastiano) si sono dati appuntamento al cimitero per una breve ma intensa commemorazione davanti alla tomba della sessantatreenne. Oggi 14 febbraio, infatti, ricorrono i due mesi esatti dalla sua scomparsa. Il nome del legale che prenderà il posto di Fadalti non è stato ancora reso noto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Liliana Resinovich, il fratello Sergio ha revocato l'incarico all'avvocato Fadalti

TriestePrima è in caricamento