rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Il caso

Caso Resinovich, Claudio e quella medaglietta d'oro: "19/12/1981, una data da ricordare"

L'ottantaduenne triestino l'ha mostrata durante la trasmissione Chi l'ha visto

Una medaglietta d'oro, comprata da Claudio Sterpin in una oreficeria di Trieste, con l'incisione di una data "da ricordare: 19 dicembre 1981". Se il particolare mandato in onda da Chi l'ha visto non aggiunge nulla alle indagini o alle ricostruzioni di cosa possa essere successo alla povera Liliana Resinovich, certifica una volta per tutte l'amore dell'ex podista per la sessantatreenne scomparsa lo scorso 14 dicembre e trovata morta, nel parco di San Giovanni, il 5 gennaio. La medaglietta è stata mostrata nella puntata del celebre programma televisivo diretto da Federica Sciarelli. Il 19 dicembre rappresentava la data in cui, quarant'anni prima, Claudio e Liliana erano stati assieme. Liliana avrebbe dovuto, stando a quanto afferma l'ottantaduenne Sterpin, lasciare Sebastiano Visintin (il marito) giovedì 16 dicembre. Il fine settimana successivo la coppia lo avrebbe dovuto passare assieme. Continuano le indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dal pubblico ministero Maddalena Chergia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Resinovich, Claudio e quella medaglietta d'oro: "19/12/1981, una data da ricordare"

TriestePrima è in caricamento