rotate-mobile
L’ultimo saluto / Via Costalunga

Liliana Resinovich, il funerale in forma privata, presenti solo famigliari e amici

Qualche decina di persone ha partecipato alla cerimonia. Vanno avanti le indagini

Nella mattinata di oggi qualche decina di persone ha partecipato al funerale di Liliana Resinovich, la sessantatreenne trovata morta il 5 gennaio scorso nel parco dell'ex ospedale psichiatrico di San Giovanni a Trieste. La cerimonia, per volontà della famiglia, si è svolta in forma privata ma all'entrata esterna della camera ardente si è formato un presidio delle televisioni nazionali. Presenti i famigliari, amici e il marito Sebastiano Visintin, letteralmente assediato dai giornalisti. "I fiori come il nostro bouquet" così l'ex fotoreporter. Il funerale è iniziato alle 9, mentre la benedizione della salma è stata data poco dopo le 10.30. Assente Claudio Sterpin, l'ottantadueenne che la mattina del 14 dicembre, giorno della scomparsa di Liliana, l'aspettava a casa sua. Sul fronte delle indagini, si attendono ora gli esiti degli esami tossicologici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liliana Resinovich, il funerale in forma privata, presenti solo famigliari e amici

TriestePrima è in caricamento