rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Gli esami

Indagini sulla morte di Liliana, ci vorrà un altro mese per l'esito del tossicologico

A confermarlo è stata la stessa Procura della Repubblica del capoluogo giuliano. In giornata anche la revoca dell'incarico all'avvocato Luigi Fadalti

La Procura della Repubblica di Trieste ha disposto la proroga di 30 giorni per poter depositare i risultati degli esami tossicologici fatti sul cadavere di Liliana Resinovich. La decisione, da quanto si apprende, è stata avanzata dagli stessi esperti che si stanno occupando del caso. Nella giornata di oggi si registra anche la revoca dell'incarico dell'avvocato da parte di Sergio Resinovich, il fratello di Lilly. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dal pubblico ministero Maddalena Chergia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagini sulla morte di Liliana, ci vorrà un altro mese per l'esito del tossicologico

TriestePrima è in caricamento