Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Limite di 500 metri per attività motoria: non vale per l'attività sportiva

Una nota del Prefetto definisce il concetto di prossimità, valido per la passeggiata ma non per la corsa o la bici

Passeggiate nel raggio di 500 metri da casa: questo il chiarimento che arriva dal Prefetto Valerio Valenti in una nota, per definire il concetto di "prossimità". Concetto che si riferisce esclusivamente all'attività motoria, diversa dall'attività sportiva come la corsa e la bici, modalità che non prevede il limite suddetto. Correndo o in sella alla bici è infatti possibile arrivare anche in altri comuni e svolgere l'attività sportiva all'aperto, individualmente oppure rispettando la distanza di almeno due metri tra le persone. Lo spostamento deve essere comunque finalizzato solo all'attività sportiva e avere il proprio domicilio come destinazione finale. Durante questa attività la mascherina può anche essere abbassata, mentre vale l'obbligo di protezione per la semplice attività motoria, ossia la passeggiata entro i 500 metri da casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limite di 500 metri per attività motoria: non vale per l'attività sportiva

TriestePrima è in caricamento