rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Violenza in città / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Piazza della Libertà

Ennesima lite in piazza Libertà: si tagliano con cocci di bottiglia

È successo nella mattinata di sabato 25 maggio. Denunciato uno dei due dopo le indagini della polizia di Stato. Sul posto anche il 118

TRIESTE - Prima si picchiano, poi si tagliano con cocci di bottiglia: si tratta di due uomini che, la mattina del 25 maggio, sono stati protagonisti di una violenta lite in zona piazza Libertà. Come riporta Il Piccolo, è successo tra l’atrio della stazione e via Flavio Gioia circa alle nove del mattino, sotto gli occhi di molti turisti.

Un uomo di nazionalità ucraina e uno di origini africane si sono rincorsi e picchiati, prima con pugni e calci e poi a bottigliate, fino a tagliarsi tra loro con cocci di bottiglia usati come coltelli. Pare che ad avere la peggio sia stato l’ucraino, che è stato ferito e ha iniziato a perdere sangue, per poi essere soccorso dal 118. Le tracce ematiche sono state ripulite dagli inservienti.

La Polfer è intervenuta sul posto e le indagini della polizia, dopo diverse ore, hanno portato all’individuazione e alla denuncia del soggetto africano. Due settimane fa, tra via Trento e via Geppa, si era verificata un’altra rissa nella zona, culminata con un accoltellamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima lite in piazza Libertà: si tagliano con cocci di bottiglia

TriestePrima è in caricamento