rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Vicende di periferia / S. Giacomo - Ponziana / Piazza Edmondo Puecher

Violenta lite tra giovani a San Giacomo, altro fatto di sangue in città

Il grave episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri 14 giugno e ha visto protagonisti un minorenne e un ragazzo sulla trentina. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e personale della Squadra Volante della questura di Trieste

TRIESTE - Ennesimo fatto di sangue a Trieste. L'ultimo e grave episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri 14 giugno nella zona di piazza Puecher, nel rione di San Giacomo. Protagonisti del fatto di cronaca- le cui cause sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine, impegnate in accertamenti - un minore e un giovane sulla trentina. I due sono stati protagonisti di una violenta lite. Durante la collutazione è spuntato anche un oggetto contundente, con cui l'aggressore ha colpito il rivale. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure alla persona aggredita (che secondo una prima e sommaria ricostruzione sarebbe il giovane sulla trentina) anche personale della Squadra Volante che sta procedendo ai necessari accertamenti.

Uno degli ultimi epsiodi avvenuti in zona e ricordato dall'opinione pubblica è quello del dicembre 2019 quando, per futili motivi e "forse per una pipì di cane", una violentissima rissa tra alcuni giovani di origine kosovara e due cinquantenni. In quell'occasione, ad avere la peggio erano stati i due triestini che uscirono dallo scontro con la faccia insanguinata. Alla fine della rissa i due kosovari se l'erano data a gambe, facendo perdere le loro tracce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite tra giovani a San Giacomo, altro fatto di sangue in città

TriestePrima è in caricamento