Cronaca

Saluto ai pensionati 2017, Lobianco: «Grazie per la preziosa opera da voi svolta per il Comune»

Ad ognuno degli 83 dipendenti andati in pensione nel 2017 è stata consegnata in Municipio una pergamena con una dedica di ringraziamento per il lavoro svolto

«Ringraziandola di cuore per aver dedicato tanti anni della sua vita al servizio del Comune di Trieste e della città». È questa la dedica scritta sulla pergamena nominativa che è stata consegnata ieri mattina, 14 dicembre, nell’Aula Consiliare del Municipio, dall’Assessore alle Risorse Umane Michele Lobianco, a ognuno degli 83 dipendenti “pensionati” da gennaio a dicembre del 2017.

L'Assessore Lobianco, che nel corso della cerimonia era affiancato dal Direttore Generale Santi Terranova e dal Direttore del Servizio Risorse Umane, Manuela Sartore, rivolgendosi ai dipendenti pensionati ha inteso esprimere «il più sentito, autentico ringraziamento e apprezzamento per la preziosa opera da voi svolta nel corso della carriera lavorativa al servizio dell’Amministrazione e nell’interesse pubblico. È un saluto che per me ha un valore speciale – ha detto - perchè sottolinea il valore del vostro impegno, del vostro lavoro e dello spirito di appartenenza all'Istituzione, alla “Casa Comune”». L'Assessore ha quindi invitato tutti a un minuto di raccoglimento «per i colleghi che purtroppo ci hanno lasciato in questi ultimi tempi».

Infine, proprio per suggellare il 'momento topico' e in segno di grande stima e rispetto, Lobianco - che tra l'altro è stato il primo a voler promuovere questa cerimonia di ‘congedo’ dei dipendenti - accanto alla foto di rito e alla consegna della tradizionale pergamena, ha donato a tutti un segnalibro riproducente il Sigillo Trecentesco della Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saluto ai pensionati 2017, Lobianco: «Grazie per la preziosa opera da voi svolta per il Comune»

TriestePrima è in caricamento