Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Trenta Ottobre

Locali storici: pasticceria "La Bomboniera" tra le prime 10 in Italia

Così decreta il Corriere in un articolo: "Interni Liberty e tradizione austro-ungarica in questa pasticceria del 1836, che utilizza macchinari storici per i suoi monumenti di dolcezza"

La Bomboniera di via XXX Ottobre è tra le 10 pasticcerie storiche più belle d'Italia secondo il Corriere. Difficile dissentire quando si mette piede nell'intimo locale, dove il cioccolato dei pasticcini si armonizza con il legno intarsiato degli ambienti. Una "Bomboniera" anche in senso figurato, che viene così descritta dal Corriere: "Interni Liberty e tradizione austro-ungarica in questa pasticceria del 1836, che utilizza macchinari storici per i suoi monumenti di dolcezza; uno per tutti, la torta Dobos: biscuit di crema al cioccolato e nocciole ricoperto da biscotto caramellato. Puro diletto del palato".

I caffè storici di Trieste: "Puntiamo a diventare Patrimonio dell'Unesco"

La storia

Qualche cenno storico: il negozio è stato fondato dalla famiglia Eppinger, emigrata dall'Ungheria, e nel 1936 il pasticcere ungherese Giuseppe Poth fu chiamato dagli Eppinger a dirigere il laboratorio di pasticceria. Dopo aver cambiato proprietario, la Bomboniera passò dal 1936 al 1945 agli Zanon, in seguito fu gestita fino al 1963 dalle signore Ada Stern e Tbea Lukesh, che con la loro raffinatezza contribuirono a conservare l'atmosfera mitteleuropea. La Bomboniera passò nel 1963 nelle mani del signor Giuseppe Poth fino al 1983. La stessa passò al figlio Erwino fino al 2000. Dal settembre 2000 ad oggi è in mano all'ex pasticcere Gaetano La Porta, che per anni ha lavorato con il signor Erwino Poth.

Le specialità

Oltre alle molte specialità triestine troviamo anche i dolci ebraici di marzapane, la torta ungherese "Rigojansci", l'immancabile Sacher e, su ordinazione, dolci siciliani come le origini del titolare. Come scritto sul sito de "La Bomboniera", "tutti i dolci sono cucinati rigorosamente nell'originale forno a legna risalente al 1836, unica pasticceria a Trieste ( e forse in Italia ) ad utilizzare questo antico metodo di cottura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locali storici: pasticceria "La Bomboniera" tra le prime 10 in Italia

TriestePrima è in caricamento