Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Solidarietà dell'assessore Giorgi a esercenti "reclusi" in piazza per concerto Einaudi (VIDEO)

Forte ma civile il rincrescimento da parte degli esercenti della Piazza Unità per la chiusura "forzata" delle proprie attività commerciali a causa della presenza in piazza del concerto di Einaudi e soprattutto per l'organizzazione dell'evento, strascio della precedente amministrazione comunale. Oggi la visita dell'assessore Lorenzo Giorgi che ha portato solidarietà e scuse

Forte il rincrescimento da parte degli esercenti della Piazza Unità d'Italia per la situazione che hanno dovuto, loro malgrado, subire a causa della presenza in piazza del concerto di Ludovico Einaudi e per l'organizzazione dell'evento, strascio della precedente amministrazione comunale. Oggi la visita dell'assessore Lorenzo Giorgi che ha portato solidarietà e scuse, anche se la situazione non è dipesa dall'attuale nuova amministrazione.

Dal video in diretta dallo "Sting 4Continenti" di Piazza Unità d'Italia per denunciare la situazione che hanno dovuto subire ieri pomeriggio fino a sera inoltrata per il concerto di Ludovico Einaudi.

«Ci hanno chiuso all'interno della piazza, nessuno può accedere e i clienti che stavano facendo aperitivo a una certa ora li abbiamo dovuti mandare via. Non è arrivato nessun avviso o altro. Di questo ringraziamo (sarcasticamente, n.d.r.) la vecchia gestione della città, come mi sento di ringraziare invece oggi chi ha tentato di aiutarci con la promessa che l'anno prossimo non sarà così, la nuova gestione cittadina. Noi oggi perderemo un bell'incasso e comunque dovremmo pagar tutti, e avremo le stesse spese». Diego dello Sting 4Continenti conclude ringraziando ironicamente la vecchia gestione della città e un "Forza cambiamo le cose" a chi oggi ha preso in mano la città e ha deciso di farla diventare turistica e cambiare le cose.

Uno degli altri proprietari, Giulio Di Benedetto: «L'amministrazione precedente ha portato a questo tipo di gestione della piazza Unità senza nessun margine di dialogo. Troviamo invece un'enorme apertura da parte della nuova gestione che quotidianamente ci chiedono, fanno giri per controllare e fanno sentire attivamente la loro presenza».

Oggi l'assessore Lorenzo Giorgi ha portato a nome dell'Amministrazione comunale solidarietà e scuse ai proprietari dello Sting 4Continenti e dalla sua pagina Facebook l'assessore Giorgi scrive: «Domenica mattina assessorile; in primis ho portato solidarietà, e scuse, a nome dell'amministrazione comunale per il trattamento ricevuto dai nostri esercenti (in foto allo Sting) in occasione del concerto di ieri in piazza Unità. Ho verificato poi lo stato di smontaggio del palco, che procede alla grande grazie anche alla serietà dell'azienda del bravissimo Fabio Guastini. In ultimo sopralluogo al mercato ittico dove, anche oggi, procedono i lavori giunti ad ottimo punto, in vista dell'imminente riapertura. Con me, e lo ringrazio, il mio superdirigente Lorenzo Bandelli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà dell'assessore Giorgi a esercenti "reclusi" in piazza per concerto Einaudi (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento