Cronaca

Campeggio cinque stelle a Lubenice, nasce la petizione online per dire no

La raccolta firme è stata lanciata sulla celebre piattaforma Change.org. Raggiunte in poche ore oltre 700 adesioni

foto Croazia.info

Il campeggio a cinque stelle a Lubenice proprio no. E' questo il senso della petizione online lanciata sulla celebre piattaforma Change.org che segue le proteste degli ambientalisti contro il progetto "di un fondo d'investimento di Zagabria (che avrebbe alle spalle denaro proveniente dalla Russia ndr)" che vorrebbe trasformare i dintorni del pittoresco borgo dell'isola di Cherso in un "campeggio a cinque stelle ed eco-compatibile". 

La petizione (qui il link dove poter firmare ndr) ha raggiunto in poche ore quota 700 e "veleggia" verso le 1000, primo step che gli organizzatori si sono prefissati di raggiungere. "Questa parte dell'isola - scrivono - finora è (era) riuscita in qualche modo a resistere all'urto (e urlo) depredatorio del turismo di massa".  

"Il fatto doloroso per la gente di Lubenizze - prosegue la petizione - è che sta arrivando l'ennesimo mostro dai mille tentacoli e dai molti soldi. Questa volta è un fondo di investimento di Zagabria che arriva in Russia. Le parole dei proponenti sono sempre le stesse: "sarà un campeggio a 5 stelle", "sarà eco-compatibile", "sarà ecologico poiché gli ospiti lo potranno raggiungere solo tramite vetture elettriche, lasciando macchine, furgoni, camper e moto in un parcheggio sottostante, a circa 300 metri dalla struttura". 

Il rischio, secondo i promotori, è che l'infrastruttura nel tempo diventi sempre più "grande, fuori posto e fuori contesto, esclusiva, pretenziosa e irrispettosa. Gli abitanti dell'isola ci chiedono di sostenerli nella loro battaglia. Noi ci siamo e diciamo: Basta! Basta resort e campeggi  a 5 stelle che di sostenibile non hanno nulla e arricchiscono solo chi sta lontano". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campeggio cinque stelle a Lubenice, nasce la petizione online per dire no

TriestePrima è in caricamento