menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lucarelli critica Cisint, la sindaca risponde: "Comunista col Rolex"

"Ancora pure invenzioni" è il commento della sindaca di Monfalcone Anna Cisint dopo le reazioni dell'opposizione e di Selvaggia Lucarelli alle sue recenti dichiarazioni su una presunta "propaganda di sinistra" da parte di alcuni insegnanti

"Ancora pure invenzioni" è il commento della sindaca di Monfalcone Anna Cisint dopo le reazioni dell'opposizione e di Selvaggia Lucarelli alle sue recenti dichiarazioni su una presunta "propaganda di sinistra" da parte di alcuni insegnanti. "Ricapitolo per coloro che proprio non ce la fanno a leggere oggettivamente la realtà (da La Repubblica ai vari Moretti e company): giorni fa ho commentato un post di Porro che allegava la lettera di un'insegnante che denunciava la pressione degli insegnanti di sinistra all'interno della sua scuola: 'Anch'io ho ricevuto segnalazioni di ragazzi e genitori e qualche insegnante - ho scritto - e per questo stiamo valutando di istituire uno sportello di ascolto'. Una cosa normale, ovvia credo, a tutela di tutti. A Monfalcone c'è il garante dell'infanzia e adolescenza che potrà occuparsene".

Rojc (PD): "Sindaca Monfalcone a caccia di insegnanti di sinistra"

"Comunista col Rolex"

Cisint sostiene che "la sinistra in coro (e la stampa di regime scrivendo e affermando falsità come spesso ormai succede) distorce la realtà a partire dalla signora Lucarelli (un'altra comunista con il Rolex) che ha twittato senza nemmeno verificare che 'Il sindaco leghista vuol fare le liste di proscrizione'. Niente di più falso ovviamente ma tutto molto figlio di un certo stile".

Forti limitazioni per i negozi "etnici" dal centro di Monfalcone

Secondo il sindaco "la realtà però è molto più semplice e banale: i ragazzi, i genitori e gli insegnanti con cui ho parlato hanno evidenziato un disagio molto grave e nessuno meglio di un professionista (il garante è un ex insegnante) può valutare il da farsi. Nessuna lista di alcun tipo! Non fatevi imbrogliare dalle castronerie che scrivono sui giornaloni... però basta con questa dittatura consolidata a danno dei nostri ragazzi".

La replica di Lucarelli

Selvaggia Lucarelli risponde condividendo un articolo con una sua dichiarazione: "Il 4 marzo ho votato 5 stelle", e aggiungendo come commento: "Non ne azzecca una. Dev'essere un suo talento specifico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento