Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Luci led e nuovi lampioni: progetti per 1,8 milioni per rinnovare l'illuminazione pubblica

L'assessore Lodi: «Diverse zone interessate, non solo il centro città, ma anche la periferia»

«Sbbiamo lanciato progetti di manutenzione e rinnovo illuminazione pubblica: sono diverse le zone delle città interessate non solo il centro città, come Ponterosso o piazza Hortis, ma anche zone periferiche (Chiadino, Servola, San Giovanni); si preferiranno nelle sostituzioni impianti di luce a led di colore più caldo. Provvederemo alla progettazione e poi in loco la realizzazione assieme ai tecnici AcegasApsAmgra onde verificare l’effettiva luminosità anche ai fini della sicurezza».

Così l'assessore ai lavori publbici Elisa Lodi commenta la variazione da 1.874.000 euro al Bilancio relativo al sua Piano triennale delle opere in merito appunto a un massiccio rinnovamneto dell'illuminazione publbica cittadina. Come detto dall'assessore saranno molte le zone coinvolte in questo programma di restyling: via Commerciale, De Rin, Popovich, piazza Hortis, viale XX Settembre, Guerrazzi, Finmare, piazza Giotti, Mirissa, Diacono, Chiadino, Morpurgo, Ponterosso e Servola.

Si provvederà quindi alla sostituzione degli attuali lampioni e punti luce con una quarantina di pali conici e di tipo rastremato, 554 nuovi apparecchi illuminanti di varie tipologia, tra cui a led o a vapori di sodio ad alta pressione, 20 a sospensione su tesata e 20 chiamati “Trieste”, quelli in rame e ottone lavorato, usurati da eventi atmosferici. Anche le linee subiranno un ripristino per un totale di circa 3000 metri. Nei costi previsti rientrano anche 40 interventi per le modifiche di impianti su richiesta di amministrazioni stabili, imprese o artigiani, così come interventi verranno eseguiti per la sostituzione o manutenzione dei quadri comanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci led e nuovi lampioni: progetti per 1,8 milioni per rinnovare l'illuminazione pubblica

TriestePrima è in caricamento